Vino Primitivo IGP Salento "Mistico"

Vino Primitivo IGP Salento "Mistico"

Vino Primitivo IGP Salento "Mistico"

Prezzo:
16.00€(21.33€ per Lt) 15.20€ se paghi in EAT
Peso: 75cl
Spedizione: GRATUITA Maggiori informazioni
Consegna:
tra ven, 8 marzo e mar, 12 marzo
Disponibilità:
Solo 1 disponibili!
Metodi di pagamento:
Venduto e spedito da

Vino Primitivo IGP Salento "Mistico"


Mistico è un vino dal fascino misterioso e seducente, prodotto attraverso un metodo di coltivazione agricola sinergica nella rinomata regione del Salento, in Puglia. Questo vino è classificato come IGP Salento Primitivo, garantendo la sua provenienza geografica e la conformità ai rigorosi standard di produzione.

La coltivazione agricola sinergica è un approccio sostenibile che combina pratiche agricole mirate a massimizzare la qualità delle uve e a preservare l'equilibrio naturale dell'ambiente. Nel caso del Mistico, vengono adottate diverse strategie per ottenere uve di altissima qualità e garantire la sostenibilità della produzione.

Le vigne utilizzate per la produzione del Mistico sono coltivate in modo sinergico, seguendo metodi agricoli rispettosi dell'ambiente. Si utilizzano concimi organici, si pratica la gestione responsabile delle risorse idriche e si adotta un controllo integrato delle malattie e dei parassiti. Questo approccio consente di ottenere uve sane e di alta qualità, che rappresentano appieno l'autenticità e l'espressione del territorio del Salento.

Il Mistico è principalmente prodotto utilizzando il vitigno autoctono Primitivo, una varietà nota per la sua ricchezza e complessità. Questo vino si distingue per il suo colore rosso rubino intenso e i suoi profumi seducenti. Al naso, si possono percepire note di frutti rossi maturi, come ciliegie e prugne, accompagnate da sfumature speziate e leggermente boisé.

In bocca, il Mistico offre una piacevole rotondità, una struttura complessa e una piacevole persistenza. I suoi tannini sono morbidi e ben integrati, conferendo al vino un equilibrio armonioso. È un vino dal carattere avvolgente e affascinante, che si rivela versatile in abbinamento gastronomico.

Il Mistico si sposa magnificamente con piatti a base di carne rossa, come arrosti e brasati, ma si presta anche a essere gustato con formaggi stagionati e piatti di pasta saporiti. È anche un vino da meditazione, perfetto per essere apprezzato da solo, in momenti di riflessione e contemplazione.

In conclusione, il Mistico prodotto attraverso la coltivazione agricola sinergica rappresenta l'essenza del vino Primitivo del Salento. Con la sua personalità misteriosa e seducente, questo vino IGP Salento Primitivo offre un'esperienza gustativa avvolgente e indimenticabile. È il risultato di un'attenzione scrupolosa alle pratiche agricole sostenibili e alla cura nella vinificazione, che si traducono in un vino di grande qualità, profondo e appagante.

  • Denominazione: IGP Salento Primitivo.

  • Vitigno: Pimitivo 100%.

  • Tipologia di terreno: terra rossa con notevole presenza di pietrisco siliceo-calcareo (fino a 6 mt di profondità), a cui segue argilla calcarea fessurata (per altri 2 mt); ricco di humus.

  • Forma di allevamento: “Controspalliera libera” in onore a un libro di Rudolf Steiner dal titolo “Filosofia della libertà”.

  • Superfice del vigneto: 6 ettari condotti con i criteri della Agricoltura Sinergica e certificazione biologica ICEA.

  • Densità piante per ettaro: 4’545 piante per ha.

  • Età media viti: 20 anni.

  • Resa per ettaro: 40 q.li/ha.

  • Vendemmia: raccolta manuale, la prima decade di ottobre, dopo appassimento naturale su pianta.

  • Gradazione alcolica: 16,5 % vol.

    In cantina

  • Vinificazione: dopo pigia-diraspatura meccanica, il mosto fermenta spontaneamente grazie all’aggiunta di pied de cuve contenente lieviti indigeni, gli unici in grado di interpretare al meglio il nostro terroir. Dopo 8 mesi di macerazione, a fine fermentazione alcolica e malo-lattica, si separano le vinacce mediante una leggera pressatura. Decantazione naturale senza chiarificanti. Non filtrato.

  • Affinamento: Acciaio per 18 mesi su fecce fini. Succesivamente viene travasato in grandi botti di legno per 24 mesi, segue affinamento e riposo in bottiglia per almeno 8 mesi. Minima aggiunta di anidride solforosa in pre-imbottigliamento.

  • Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino intenso, profumi di frutta matura, note speziate e di tostatura. Al palato è di ottimo corpo, morbido con tannini levigati, equilibrato e persistente.

  • Abbinamento: primi piatti strutturati di terra e carni rosse; ottimo con salumi e formaggi stagionati.

  • Temperatura di servizio: 16-18 °C. Decantare prima di servire.