Verdeca IGP "Sette Lune"

Verdeca IGP "Sette Lune"

Verdeca IGP "Sette Lune"

Prezzo:
12.00€ -5%11.40€(15.20€ per Lt) 10.83€ se paghi in EAT
Peso: 75cl
Spedizione: GRATUITA Maggiori informazioni
Consegna:
tra gio, 1 agosto e lun, 5 agosto
Disponibilità:
Solo 1 disponibili!
Metodi di pagamento:
Venduto e spedito da

Verdeca IGP "Sette Lune"

Verdeca IGP "Sette Lune" è un vino che incarna l'eccellenza della viticoltura della regione Puglia, situata nel sud dell'Italia. La varietà di uva Verdeca è tradizionalmente coltivata in questa regione e produce vini di grande carattere e qualità.

La coltivazione agricola sinergica è il metodo impiegato per ottenere uve di Verdeca IGP "Sette Lune" di eccezionale qualità. Questo approccio si basa sulla combinazione di diverse pratiche agricole che lavorano insieme per massimizzare le caratteristiche distintive dell'uva e del terroir.

Una delle caratteristiche fondamentali della coltivazione sinergica per la Verdeca IGP "Sette Lune" è la scelta attenta del terreno. Gli agricoltori selezionano terreni con una buona drenabilità, composti da suoli calcarei o argillosi. Questi tipi di suolo contribuiscono alla mineralità e alla complessità dei grappoli di Verdeca, donando al vino un carattere unico.

Nella gestione del vigneto, vengono adottate pratiche sostenibili che promuovono la salute delle viti e la qualità delle uve. La potatura viene effettuata con cura per favorire una corretta esposizione delle foglie alla luce solare, mentre la defogliazione mira a migliorare la circolazione dell'aria attorno ai grappoli. Ciò favorisce una maturazione uniforme e contribuisce alla concentrazione degli aromi e dei sapori.

La coltivazione agricola sinergica per la Verdeca IGP "Sette Lune" mette un'enfasi particolare sulla gestione sostenibile del suolo. Vengono adottate pratiche come l'utilizzo di compost organico e la rotazione delle colture per migliorare la fertilità del terreno e preservarne la struttura. Questo contribuisce alla sostenibilità dell'ambiente circostante e alla salute delle viti.

Durante la vendemmia, le uve di Verdeca vengono raccolte a mano, selezionando solo i grappoli più sani e maturi. Questo processo artigianale garantisce che solo le uve migliori vengano utilizzate per la produzione del vino, preservando la qualità e l'autenticità del prodotto finale.

In conclusione, la coltivazione agricola sinergica per la Verdeca IGP "Sette Lune" rappresenta un approccio rispettoso dell'ambiente che unisce tradizione e innovazione. Questo metodo di coltivazione, insieme alle caratteristiche uniche del terroir pugliese, conferisce al vino Verdeca IGP "Sette Lune" un profilo aromatico complesso, una struttura equilibrata e un carattere distintivo, che lo rendono un'autentica espressione della viticoltura pugliese.

  • Denominazione: IGP Salento Verdeca.

  • Vitigno: Verdeca 100 %.

  • Tipologia di terreno: argilloso-limoso con notevole presenza di pie-trisco siliceo ed humus.

  • Forma di allevamento: “Controspalliera Libera” in onore a un libro di Rudolf Steiner dal titolo “Filosofia della libertà”.

  • Superfice del vigneto: 2 ettari condotti con i criteri dell’Agricoltura Sinergica e certificazione biologica ICEA.

  • Densità piante per ettaro: 4’545 piante per ha.

  • Età media viti: 22 anni.

  • Resa per ettaro: 90 q.li\ha.

  • Vendemmia: raccolta manuale, terza decade di settembre.

  • Gradazione alcolica: 11,5 % vol.

  • In cantina

  • Vinificazione: dopo pigia-diraspatura meccanica, il mosto, in presenza delle bucce, fermenta spontaneamente grazie all’aggiunta di pied de cuve contenente lieviti indigeni, gli unici in grado di inter-pretare al meglio il nostro terroir. Dopo 7 lune (circa sette mesi) di macerazione con le bucce, in ambiente riducente, in presenza della stessa anidride carbonica derivante dalla fermentazione alcolica e successiva malo-lattica, le vinacce vengono allontanate mediante pressatura soffice. Decantazione naturale senza chiarificanti. Non filtrato.

  • Affinamento: in acciaio per i successivi 2 anni sul proprio fecciolino nobile; il vino viene agitato ogni 15 giorni circa. Minima aggiunta di anidride solforosa in pre-imbottigliamento.

  • Caratteristiche organolettiche: colore giallo dorato, presenta intense note fruttate, erbacee, floreali e minerali. Media corporatura, ricco di estratto e tannini, con un’ottima acidità e persistenza.

  • Abbinamenti: è abbinabile a tutti quei piatti che necessitano un vino strutturato ma con una parte acidula importante; perfetto con i secondi piatti, a base di pesce o di carne bianca.

  • Temperatura di servizio: servendolo a temperature diverse, è possibile cogliere i mille volti di questo vino.

  • Temperatura consigliata: 10-12°C.